Nuove tecnologie: Diritti e danni


Corso di aggiornamento (180.00 EUR, 100 ore)

Descrizione:

La società occidentale attuale può essere definita società dell’informazione, in essa si scambiano quotidianamente milioni di informazioni e si condividono immagini e filmati. In questo scenario va considerata la possibilità di cadere nell’errore d’informazione, con la conseguente facilità di screditamento del singolo, sopprimendo la sua libertà di pensiero e attaccando i diritti della personalità.
Dalla menomazione totale o parziale dell’integrità fisica o, in ogni caso, dalla lesione della salute o dei valori inerenti la persona, possono scaturire conseguenze di carattere patrimoniale e non patrimoniale; lo studio di tali fattispecie è uno strumento necessario di conoscenza per tutti gli esperti di diritto, ma anche per docenti, educatori e professionisti del campo. Tale conoscenza diventa strumento utile anche a definire nuovi parametri di tutela della persona, parametri che non rispettano più le tradizionali categorie ma vanno riadattati alle nuove attitudini lesive.
Il corso offre questo doppio taglio alla formazione dell’utente: egli deve conoscere i danni delle tecnologie ma anche saper riconoscere i diritti dell’individuo che si appresta a utilizzarle.

Piano di studi:

INSEGNAMENTO
Nuove tecnologie e danni
I diritti della persona fisica
Privacy e misure di sicurezza informatica